Benvenuti sul sito del progetto THEME

Nel sito è possibile trovare informazioni sul progetto:

Progetto THEME – Cooperazioni

Partner
Germania Cologne Government Regional Office European Agency for
Vocational Education and Training

Finlandia Salpaus Further Education Lahti Region Educational Consortium

  The City of Kouvola, Kouvola Region Vocational College

Italia Area Formazione Fondazione Centro Produttivita Veneto

  APRO Formazione s.c.a.r.l.

Lituania Vytautas Magnus University

Olanda ROC Leeuwenborgh

  KCH International

  Endurance / Kenwerk

Slovenia Chamber of Commerce & Industry of Slovenia

Spagna Asociación Catalana Internacionalización del Talento (ACIT)

  Centro Integrado de Formación Profesional Número Uno


Enti di formazione coinvolti

Adolf-Kolping-Berufskolleg, Horrem
Berufskolleg Bergisch-Gladbach
Berufskolleg Bergisch Land, Wermelskirchen
Berufskolleg Eifel, Kall
Carl-Reuther-Berufskolleg des Rhein-Sieg-Kreises, Hennef
Geschwister-Scholl-Berufskolleg, Leverkusen
Hans-Böckler-Berufskolleg, Köln
Joseph-DuMont-Berufskolleg, Köln


THEME – Finalità e obiettivi
Il progetto THEME intende contribuire alla promozione delle esperienze di tirocinio all’estero per i giovani nella formazione professionale così come avviene per gli studenti universitari.

Esperti in materia di istruzione e formazione professionale (IFP) provenienti da Spagna, Slovenia, Olanda, Lituania, Italia, Finlandia e Germania assicurano la qualità dei percorsi di mobilità all’estero contribuendo al suo riconoscimento e validazione secondo le linee guida del Sistema europeo di crediti per l'istruzione e la formazione (ECVET). Il progetto prevede, inoltre, la costituzione di un network tra i partner attivi nell’ambito dell’istruzione e formazione professionale a livello europeo. Tutti possono trarre vantaggi dalle esperienze di mobilità internazionale: sia i tirocinanti sia le aziende ospitanti e gli insegnanti che organizzano tali tirocini.


THEME – Contesto di riferimento
La mobilità degli studenti nell’istruzione e formazione professionale accresce le loro prospettive occupazionali sul mercato del lavoro europeo nonché rafforza la loro personalità e identità europea.

Si intende aumentare il tasso di mobilità degli studenti al 6% entro il 2020 (obiettivo dell’UE) e al 10% (obiettivo del Governo federale). Attualmente il tasso di mobilità degli studenti nell’IFP è al di sotto del 3%!.

Tale obiettivo può essere raggiunto solo garantendo ad un maggior numero di studenti i benefici di un’esperienza di tirocinio all’estero. E’, altresì, necessario, convincere le aziende sui reciproci vantaggi di ospitare uno studente straniero riconoscendo, quindi, il valore aggiunto di una mobilità su scala europea. Gli studenti possono acquisire conoscenze sulle procedure lavorative in altri paesi offrendo, quindi, nuovi stimoli alle aziende del loro paese di origine. Possono, altresì, accrescere la loro autostima e indipendenza. Inoltre, la loro conoscenza delle lingue straniere risulterà migliorata e ciò rappresenta un vantaggio anche per le aziende con rapporti commerciali all’estero.

Nell’attuale contesto caratterizzato da sfide derivanti dalla disoccupazione giovanile e dalla carenza di forza lavoro qualificata, i tirocini all’estero contribuiscono ad accrescere le opportunità sul mercato del lavoro. Anche l’istruzione e formazione professionale a livello europeo è ancora caratterizzata da enormi differenze tra i sistemi di IFP. Vi è una mancanza di trasparenza sulle opportunità formative e di istruzione nei diversi paesi ed, in particolare, il riconoscimento di tirocini all’estero di lunga durata è ancora insufficiente. Inoltre, l’organizzazione di tali tirocini comporta procedure che richiedono molto tempo.


THEME – Contenuti
Il progetto THEME si propone di sviluppare e migliorare strumenti per semplificare la gestione operativa dei tirocini all’estero facilitando, nel contempo, l’implementazione del processo ECVET (Sistema europeo di credit per l’istruzione  e la formazione),  l’assicurazione di qualità e riconoscimento di tali tirocini.

I risultati e strumenti sviluppati in precedenti progetti di successo (VQTS, TRIFT, ECMO,  E.R.M.E.S.) saranno consolidati, valutati e ampliati. Saranno resi disponibili in un database al fine di facilitare l’organizzazione dei percorsi di mobilità all’estero. Nel contempo, sarà costituita una rete di partner attivi nell’IFP a livello europeo.
Competenze parziali/unità di apprendimento saranno definite sulla base di matrici di competenza nei settori del commercio, ospitalità, elettronico e meccatronico e saranno inserite nel database che genererà i contratti formativi, gli strumenti di valutazione e l’EUROPASS Mobilità facilitando la validazione e riconoscimento dell’esperienza di tirocinio all’estero.

Per ulteriori informazioni sul progetto e per consultare i primi risultati visitate il sito: www.theme-eu.net.

----

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.

L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.